INFORMATIVA RESA AI SOGGETTI CHE OPERANO PER LE SOCIETA’ FORNITRICI DEL TITOLARE

Art. 13 e 14 REGOLAMENTO (UE) 2016/679 (GDPR)

La presente per informarLa - ai sensi dell’art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito, GDPR) e nell’ambito del rapporto precontrattuale o contrattuale con la Società fornitrice - i sui dati personali saranno trattati dal Titolare in quanto soggetto operanti per la società Fornitrice.

Titolare del trattamento e responsabile della protezione dei personali (“DPO”)

Fondazione Augusta Pini ed Istituto del Buon Pastore ONLUS (di seguito solo Fondazione),

via De’ Carbonesi n. 5, 40123 Bologna (BO), C.F: 92022860370

Email di contatto: amministrazione@fondazioneaugustapini.it

 

Il Data Protection Officer ( il “DPO”) è l’Avv. Silvia Stefanelli, Lei può contattare il DPO ai seguenti recapiti:

051/520315

s.stefanelli@studiolegalestefanelli.it

40122 Bologna, via Azzo Gardino 8/A.

Definizione di dati personali e informazioni relative alle attività di trattamento

Il Titolare raccoglie e tratta i Suoi Dati (e, ove necessario, i Suoi Dati Giudiziari) ai fini dello svolgimento del processo di pre-selezione o per la gestione del successivo rapporto contrattuale instaurato di acquisto o di vendita

In particolare si tratta dei seguenti dati:

  1. il nome, il cognome e il codice fiscale;
  2. indirizzo, e-mail, recapito telefonico e dati di contatto in genere;
  3. le coordinate bancarie (e. IBAN);
  4. ove necessario, il certificato antimafia e/o il certificato di assenza di carichi pendenti;

Il conferimento dei Suoi Dati indicati è necessario per consentire l’instaurazione e la prosecuzione del rapporto contrattuale o per consentire al Titolare l'erogazione di una serie di prestazioni in suo favore, come il pagamento dei corrispettivi per i servizi da Lei resi o il pagamento per gli acquisti effettuati

In ogni caso, il Titolare si impegna ad assicurare che le informazioni raccolte e utilizzate siano appropriate rispetto le finalità descritte, e che ciò non determini un’invasione della Sua sfera personale.

 In particolare, ai sensi dell’articolo 13, GDPR, riepiloghiamo nella seguente tabella la tipologia dei Suoi Dati, le finalità di trattamento cui sono destinati, nonché la natura obbligatoria o volontaria del conferimento degli stessi, le conseguenze di un Suo rifiuto di comunicarli e la base giuridica del trattamento in questione.               

Dati personali trattati

Finalità del trattamento

Natura obbligatoria o volontaria del conferimento dei dati personali

Conseguenze del rifiuto al conferimento dei dati personali

Condizione di liceità del trattamento

I Suoi Dati e Dati Giudiziari

Pre-selezione

Volontaria

Impossibilità di instaurare il rapporto contrattuale

Esecuzione del contratto e adempimento di obblighi di legge

I Suoi Dati

Gestione del rapporto contrattuale

Volontaria

Impossibilità di proseguire il rapporto contrattuale

Esecuzione del contratto di acquisto o di vendita

Trasferimento dei suoi dati verso responsabili del trattamento localizzati sul territorio UE e non-UE

Il Titolare potrà comunicare alcuni Suoi dati personali ai consulenti a cui demanda l’esecuzione di alcuni servizi necessari per il perseguimento delle finalità di cui al paragrafo 2.

Il Titolare non trasferisce i Suoi Dati a società e/o organizzazioni internazionali collocate in territorio Extra – UE.

L’elenco dei Responsabili del trattamento è aggiornato a cura del Titolare ed è disponibile presso la sua sede per la consultazione.

In ogni caso, il Titolare potrà comunicare i Suoi Dati personali, oltre che ai soggetti cui la comunicazione sia dovuta in forza di obblighi di legge, a Pubbliche Amministrazioni, nonché agli istituti di credito con cui il Titolare opera a fini di pagamento.

Periodo di conservazione

I Dati a Lei riferibili saranno trattati dal Titolare per tutta la durata del rapporto di contrattuale e saranno conservati per un periodo di 10 anni  dopo la cessazione di detto rapporto esclusivamente per finalità connesse all’adempimento di obblighi di legge o alla difesa di diritti del Titolare  in sede giudiziaria.

I Dati Giudiziari che la riguardano saranno trattati dal Titolare  per un periodo di 12 masi dalla conclusione del contratto, decorso il quale saranno cancellati.

I suoi diritti in qualità di interessato del trattamento

Durante il periodo in cui il Titolare è in possesso o effettua il trattamento dei Suoi Dati e, se del caso, dei Suoi Dati Sensibili e Giudiziari, Lei, in qualità di interessato del trattamento, può, in qualsiasi momento, esercitare i seguenti diritti:

  1. Diritto di accesso – Lei ha il diritto di ottenere la conferma circa l’esistenza o meno di un trattamento concernente i Suoi dati personali nonché il diritto di ricevere ogni informazione relativa al medesimo trattamento;
  2. Diritto alla rettifica – Lei ha il diritto di ottenere la rettifica dei Suoi dati personali in nostro possesso, qualora gli stessi siano incompleti o inesatti;
  3. Diritto alla cancellazione – in talune circostanze, Lei ha il diritto di ottenere la cancellazione dei Suoi dati personali presenti all’interno dei nostri archivi qualora non rilevanti ai fini della prosecuzione del rapporto di lavoro o necessari per obbligo di legge;
  4. Diritto alla limitazione del trattamento – al verificarsi di talune condizioni, Lei ha il diritto di ottenere la limitazione del trattamento concernente i Suoi dati personali, qualora non rilevante ai fini della prosecuzione del rapporto di lavoro o necessario per obbligo di legge;
  5. Diritto alla portabilità – Lei ha il diritto di ottenere il trasferimento dei Suoi dati personali in nostro possesso in favore di un diverso Titolare;

Tali richieste potranno essere indirizzate al Titolare al seguente indirizzo e-mail amministrazione@fondazioneaugustapini.it

Reclami

Qualora Lei desideri proporre un reclamo in merito alle modalità attraverso cui i Suoi Dati e, se del caso, i Suoi Dati Sensibili e Giudiziari sono trattati dal Titolare ovvero in merito alla gestione di un reclamo da Lei proposto, Lei ha il diritto di presentare un’istanza direttamente all’Autorità di controllo.